CAVOLO CAPPUCCIO MERCATO COPENHAGEN 2 BUSTA SUPER

CAVOLO CAPPUCCIO MERCATO COPENHAGEN 2 BUSTA SUPER

00006139
BOX

CAVOLO Il cavolo cappuccio mercato Copenhagen 2 ( fbras.oh    sr.capitata - fam.Crucifere) ha foglie liscie, palla voluminosa sferica. Varietà medio precoce. Seminare in

semenzaio tra marzo e luglio, trapiantare tra maggio e agosto, raccogliere tra luglio e ottobre.

CARATTERISTICHE VARIETALI

Selezione di cavolo cappi palla voluminosa, di forma sferica. Il periodo di semina consiglia Maggio e termina in Luglio - anche se sarebbe meglio eseguirla varietà - come questa - la semina si effettua in semenzaio, nei i trapianto in piena terra si eseguirà dopo 40 gg. dalla semina, quando un’altezza di circa 20 cm., cioè con 4-5 foglie, di solito coincide Luglio e Agosto. Per la semina, la profondità d’impianto è di 4 - dopo aver eseguito il trapianto, saranno di 60 cm. da fila a fila, e semente impiega circa 6 - 10 gg. per germinare.
Dal momento della semina al raccolto il ciclo può variare da un minim di 150 gg. tenendo presente le condizioni climatiche, le diverse varù raccolta. Ciclo precoce. Per questa varietà, il raccolto inizia Dicembre.
In semenzaio la auantità di seme è di 1 gr. ner ma.   
1 gr. di semente conta 300/400 semi circa ( a seconda della granulo   
Le varietà di “c leggermente pronti boccia (testa). Ne subavarietà compì subvarietà obovata conico e di 3 color I cavoli cappucci si    apitata “ presentano di nciate e con la loro fon esistono di 5 forme •essa a cappuccio tondo con cappuccio a forma azioni diverse. Alba a col dividono in 3 categorie a    solito caratteristiche uà concava e sovrappos liverse : subvarietà sph depresso, subvarietà eli di cuore rovesciato, su ore bianco, rubra a color seconda del periodo di s    oglie liscie, con nervature ta a strati, costituiscono la laerica a cappuccio tondo, iptica a cappuccio ellittico, bvarietà conica a cappuccio e rosso, viridis a color verde, emina e raccolta.


CONSIGLI DI COLTIVAZIONE

Questa Brassica preferisce terreno di medio impasto, fresco, layorato in profondità e ricco di sostanze umiche (organiche), mondo da infestanti; bisogna prestare molta attenzione a far seguire un buon ciclo di sarchiature che eviteranno l’accumulo di umidità , la quale provoca asfissia radicale con conseguente moria di piantine (phythium spp., fusarium spp., rhizoctonia solani). La fase più delicata della coltivazione è il trapianto in pieno campo. Il cavolo cappuccio teme tanto l’eccessiva umidità quanto il caldo e la siccità, di conseguenza la messa a dimora delle giovani piantine si farà verificando a priori il buon radicamento della zolletta , lo sviluppo adeguato delle foglioline (4 -5) e soprattutto scegliendo una giornata di caldo moderato possibilmente anche senza sole o con sole velato, o meglio alla sera. Infine da evitare la formazioni di ristagni d’acqua nella postarella d’impianto.


CURIOSITÀ'

In generale tutti i cavoli sono ricchi di sostanze; in particolar modo nei cavoli cappucci la presenza del potassio è predominante (su lOOgr. di parte edibile sono presenti 260 wg).iTra le altre sostanze ricordiamo il calcio, il fosforo, il ferro,il sodio, la vitamina B 1, B 2, PP, A, e C, proteine, acqua (su 1 OOgr. più del 90%), pochi glucidi e tracce di lipidi.
Nella nostra dieta, assumendo buone quantità di potassio, controbilanciamo l’effetto del sodio (ritenzione di liquidi, problemi ormonali e aumenti della pressione sanguigna).

Bisogna però segnalare di non consumarne in quantità eccessiva, poiché contengono tiocianati e ossalati. I primi sono antagonisti nell’assorbimento dello iodio, e i secondi del ferro. Questa brassica viene prettamente consumata cruda; viene cotta per la preparazione dei crauti, di sapore acido, o per la preparazione di un tipico piatto lombardo: la cassoeula.


PARASSITI

  • Vegetazione: afidi, cavolaia.
  • Radici e colletto: mosca, punteruolo, nematodi.


MALATTIE

  • Vegetazione: peronospora, ruggine bianca, aiternaria, giallume, marciume, phoma.
  • Radici e colletto: fiasariosi, phoma, ernia.


VARIE

  • Spaccature: moderare le irrigazioni (si verificano di solito su Cav. Cappucci e Cav. Verze).
  • Prefioritura: scegliere varietà idonee al periodo di coltivazione. Il problema si può verificare su colture precoci dovuto al freddo, e su culture tardive dovuto al caldo e alla siccità.

00006139

Scheda tecnica

PESO
Busta Super
TIPOLOGIA
Sementi standard

Riferimenti Specifici

ean13
8017778037291

Commenti Nessun cliente per il momento.